VERBALE ASSEMBLEA SOCI DEL 21/11/2012

VERBALE ASSEMBLEA SOCI DEL 21/11/2012

MercoledìIeri, pomeriggio, alle 18.00, presso l’associazione HAGAPE 2000 si è tenuta la prima assemblea dei soci del Comitato di quartiere Ostiense Garbatella. Ringraziamo per l’ospitalità il Sig. Giovanni Buttaroni.

Sono intervenuti molti soci storici, altri hanno approfittato dell’occasione, e si sono iscritti al momento.

Al primo punto dell’ordine del giorno c’era la presentazione del comitato e le motivazioni per le quali è stato istituito. Il Presidente Simonetta ha per sommi capi ragguagliato l’assemblea su questo. – sono seguiti scambi di battute come solitamente avviene in tutte le riunioni.

In perfetto orario, come promesso, è giunto il presidente del municipio XI dr. Catarci, che ringraziamo per la disponibilità e la pazienza dimostrata.

Gli è stata sottoposta, come pro memoria, una lista sulla quale erano elencate – secondo il direttivo e l’assemblea – le cose che non vanno nel quartiere . La stessa lista la potete trovare nel blog.

 Il dr. Catarci che ha commentato dettagliatamente ed esaurientemente ogni punto, ha poi fatto presente all’assemblea le difficoltà che incontra il municipio per insufficienza di fondi e poteri istituzionali.

I punti più dibattuti sono stati:

1)    Campidoglio 2 e le nuove abitazioni a via Capitan Bavastro;.alcuni abitanti dei nuovi palazzi di Via Fernando Colombo e Bartolomeo Diaz, hanno fatto presente che al momento dell’acquisto non erano stati esaurientemente informati di queste nuove costruzioni e dello stato del terreno e sono intenzionati a non lasciare niente di intentato per fare abortire questi progetti scellerati.

2)    Il mercato di Santa Galla (in proposito è intervenuta il presidente, Sig.ra  Sandra); che ha espresso la volontà degli operatori di trovare una soluzione alternativa all’ex mercato coperto della Garbatella che a tutt’oggi non sembra ancora ultimato;

3)    Le bancarelle sulla Circonvallazione Ostiense e via Caffaro; è emerso che il municipio ha più volte richiesto maggiori controlli per la sicurezza e il decoro ma la carenza dei vigili urbani dell’XI gruppo non lo consente. A tale proposito anche il comitato ha inviato un esposto ai vigili del gruppo competente ed è in attesa di una risposta che sarà immediatamente resa pubblica.

4)    Il giardino di via Pullino e via Ignazio Persico; ci è stato spiegato che le competenze dei giardini sono suddivise tra AMA, Assessorati, poche per il municipio. Ci informeremo meglio. Se qualcuno dei soci avesse informazioni più precise in merito o agganci possono mandarci una e-mail o telefonarci.

5)    Carenza di parcheggi; con l’avvento di Eataly è diventato problematico parcheggiare nelle zone limitrofe nonostante gli oltre 600 posti auto creati. La proposta di un socio di chiedere di prolungare la sosta gratis è stata accolta con entusiasmo e, sia il presidente Catarci che il comitato si adopereranno per ottenere questa agevolazione. Il presidente, inoltre, a cui è stata chiesta la possibilità di far mettere le strisce blu in alcune zone, le più congestionate, non escludendo questa soluzione ci ha comunicato che il Campidoglio non ha annoverato la nostra zona come critica. Anche per questo dovremo darci da fare.

Altri punti avrebbero avuto bisogno di ulteriore discussione, come la pulizia delle strade, nuove panchine, ecc.   ma alle ore 20,15  l’assemblea si è sciolta con la promessa di collaborare con il Municipio XI, fin dove è possibile, qualora non lo fosse procederemo per la nostra strada.

Avremo modo di riflettere.

Annunci

3 commenti

  1. Carmelo Fontanazza · · Rispondi

    Sono un residente di via Fernando Colombo e confermo che all’atto dell’ acquisto non ci fu detto niente riguardo al progetto Campidoglio2 e anche sul sottosuolodove pare scorre un fiume. Uletriori costruzioni potrebbero alterare l’ equilibrio idro-geologico e successivi danni gravi.
    Dobbiamo piangere i morti dopo? Perchè il Municipio XI non individua i responsabili di queste costruzioni e eventuali future a tutti i livelli. Io posso solo dire che ho comprato da Cogim(gruppo PRIM) e il direttore dei lavori era l’ ing. Fernando Sonnino. Le autorizzazioni a livello comunali chi sono? In questo il Presidente del Municipio può essere di aiuto. Costruire un edificio sulla striscia di terra tra Capitan Bavastro e Fernando Colombo, dove sotto scorre acqua che danno può creare?
    Grazie.

  2. Carmelo Fontanazza · · Rispondi

    Sono un residente di via Fernando Colombo e confermo che all’atto dell’ acquisto non ci fu detto niente riguardo al progetto Campidoglio2 e anche sul sottosuolo dove pare scorra un fiume. Uletriori costruzioni potrebbero alterare l’ equilibrio idro-geologico e successivi danni gravi.
    Dobbiamo piangere i morti dopo? Perchè il Municipio XI non individua i responsabili di queste costruzioni e eventuali future a tutti i livelli. Io posso solo dire che ho comprato da Cogim(gruppo PRIM) e il direttore dei lavori era l’ ing. Fernando Sonnino. Le autorizzazioni a livello comunali chi sono? In questo il Presidente del Municipio può essere di aiuto. Costruire un edificio sulla striscia di terra tra Capitan Bavastro e Fernando Colombo, dove sotto scorre acqua che danno può creare?
    Grazie.

    1. caro Carmelo
      non so se eri presente all’assemblea, il presidente Catarci ha fatto intendere che secondo lui
      “Campidoglio 2” è tutto ancora di la da venire. Per quanto riguarda invece, le altre costruzioni, come comitato,
      stiamo cercando soluzioni con l’aiuto di Legambiente, del municipio e, speriamo, dei residenti.
      Abbiamo chiesto un incontro con le istituzioni, hai visto sul blog la lettera che abbiamo scritto e siamo in attesa
      che si faccia vivo qualcuno. L’argomento è piuttosto delicato e necessità di ulteriori verifiche. A tale proposito organizzeremo presto altri incontri con tutti i soci interessati per fare il punto della situazione e sulle eventuali strategie da adottare.
      Non possiamo prevedere se le nuove costruzioni creeranno dei danni, certo è che il terreno della zona è piuttosto fragile e tutti i palazzi esistenti costruiti sulla parte destra della Circonvallazione Ostiense, dalla Colombo a via Ostiense, hanno subito cedimenti strutturali e sono stati oggetto di interventi di consolidamento. Molti sono ancora monitorati.
      Ti invitiamo sin da ora ai prossimi incontri. ti faremo sapere quando e dove. un caro saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: